Automatisches KTL-Magazin

Magazzino KLT di componenti industriali


Il produttore di componenti punzonati flessibili, la società Statek a Maintal, aveva la necessità di un sistema magazzino KLT completamente automatico, ma adattabile per la produzione di pezzi di serie. I processi di finitura flessibili non hanno reso possibile l'impiego di magazzini standard. Interessata al progetto era la società Bodensohn GmbH di Seligenstadt. Il successivo sviluppo speciale è stato tagliato a misura delle esigenze e realizzato impiegando componenti a costi moderati.


Il compito

Il compito

Il nastro di acciaio viene svolto in modo completamente automatico e introdotto nella punzonatrice-piegatrice. In base all'ordine vengono prodotti 100 pezzi piccoli al minuto, che vengono convogliati in un KLT con capienza di 1400 pezzi. A causa della caduta si crea un ammassamento dei pezzi che non consente di utilizzare a pieno la capienza del KLT.

Dopo il riempimento del KLT la macchina si fermava in attesa della sostituzione manuale del KLT. In base al carico di lavoro dei collaboratori il cambio poteva durare anche qualche minuto.

La produzione con tempi ristretti delle parti punzonate richiede decisioni rapide nella scelta della macchina. Ogni macchina ha interfacce diverse, cosa che ha reso impossibile l'installazione fissa di un magazzino.


Messa in oper con componenti industriali

Per poter mantenere il margine dei costi, garantire la qualità e l'adattabilità alle diverse macchine, la ditta Bodensohn ha deciso di impiegare componenti industriali di Rose+Krieger.

La costruzione di base del magazzino KLT è stata creata con sistemi di profilati BLOCAN® e dispone di 12 magazzini. Il sistema di trattamento è composto da un'unità a cremagliera RK oscillabile di 180°. In questo modo il sistema può essere spostato in altezza e posizionato ad angolo di 90° a sinistra e destra.

Sul luogo di rilascio i pezzi cadono dalla macchina attraverso uno scivolo nel KLT vuoto. Per poter far produrre la macchina anche durante la sostituzione delle casse, lo scivolo è stato allestito con in serbatoio con sportello motorizzato. Il serbatoio immagazzina tutti i pezzi prodotti durante il cambio del KLT. Un cilindro elettronico RK chiude il portello e i pezzi di serie cadono nel serbatoio. Non appena viene posizionata una cassa vuota, il portello si apre e le parti immagazzinate fuoriescono. Tutta l'unità può essere regolata mediante una guida e può essere adattata rapidamente ad ogni macchina.


Particolarità

Particolarità

Per evitare accatastamenti e ottimizzare la capienza, il KLT viene costantemente sottoposto a vibrazioni.

Elementi sensore controllano permanentemente la capacità del magazzino KLT. Le casse piene, durante il funzionamento possono essere rimosse manualmente dal retro del magazzino e sostituite con altre vuote. Il sistema acquisisce il cambiamento e integra le casse vuote nel processo.


Tutto da un unico produttore

L'uso intensivo dei blocchi industriali RK e del supporto tecnico di Rose+Krieger consente di mantenere l'impiego nei limiti previsti. La compatibilità della produzione ha evitato sorprese impreviste durante lo sviluppo e la produzione del magazzino KLT.

La riproducibilità per ordini successivi o nuovi viene facilitata mediante l'impiego dei componenti.