Consulenza

RK Rose+Krieger al Motek 2021

Novità nel campo della tecnica lineare e di collegamento

Dal 5 all'8 ottobre 2021, il Motek di Stoccarda accoglierà di nuovo professionisti del settore provenienti da tutto il mondo. Anche RK Rose+Krieger sfrutterà la fiera per presentare le sue svariate novità ai propri clienti. Oltre alle nuove grandezze dell'unità lineare RK MonoLine per il segmento dei carichi medi e a un'ulteriore versione dell'asse con elemento di tenuta integrato per uso verticale, la gamma di prodotti include anche il sistema a treppiede RK, altre varianti di connettori tubolari con snodo sferico e il sesto membro della fortunata famiglia di colonne telescopiche, ossia Multilift II con carrello interno. Particolarmente degno di nota è il nuovo software di configurazione RKX sviluppato per il comando di azionamento MultiControl II.

 

Software RKX: la configurazione del comando facilitata

Con il software RKX di nuova concezione, RK Rose+Krieger semplifica ora la configurazione dei profili di comando individuali per l'utente che fa uso del comando di azionamento MultiControl II. Invece di usare un interruttore manuale, ora si può comandare l'unità in modo comodo e notevolmente più rapido tramite PC. Rispetto ad altre soluzioni comparabili, il software si contraddistingue per due vantaggi essenziali: mostra le correnti del motore e altri parametri di funzionamento in tempo reale (anche in sistemi bus con un massimo di 32 azionamenti) e consente la lettura e l'esportazione degli storici relativi ad assistenza ed errori.
 

Di più
 
Multilift II con carrello interno

Il nuovo Multilift II con carrello interno: ideale per tutte le applicazioni in cui un movimento di regolazione verticale incontra una dimensione fissa di installazione.

Multilift II con carrello interno

Il nuovo membro della famiglia di colonne telescopiche Multilift II è la soluzione ideale laddove un movimento di regolazione verticale incontra una dimensione di ingombro fissa. Come sistema a due colonne, la colonna telescopica con carrello interno, corse fino a 500 mm e scanalature di fissaggio nel profilato esterno, è predisposta per dispositivi di sollevamento di materiale oltre a una postazione di montaggio regolabile in altezza. In combinazione con la versione premium del comando di azionamento MultiControl II quadro, tutte le colonne telescopiche possono essere spostate singolarmente, in parallelo o in sincrono utilizzando la gestione gruppi azionamenti del comando.
 

Di più
 
{f:if(condition:'Il sistema di ritenuta brevettato RK Safelock impedisce l'abbassamento non frenato dei carrelli in unità lineari sottoposte a carichi di gravità.',then:'Il sistema di ritenuta brevettato RK Safelock impedisce l'abbassamento non frenato dei carrelli in unità lineari sottoposte a carichi di gravità.', else:'Novità presenti al Motek 2021')}

Il sistema di ritenuta brevettato RK Safelock impedisce l'abbassamento non frenato dei carrelli in unità lineari sottoposte a carichi di gravità.

RK MonoLine: nuove grandezze e sistema di ritenuta integrato

Die kompakten, zahnriemengetriebenen Lineareinheiten der RK MonoLine Baureihe überzeugen mit einer hohen Leistungsdichte und einem sehr guten Preis-Leistungs-Verhältnis. Sie wurden speziell für wiederholgenaue Pick&Place-, Palettier- sowie Be- und Entladevorgänge im mittleren Belastungssegment ausgelegt und kombinieren hohe Steifigkeit mit gleichmäßigem Laufverhalten, einer Wiederholgenauigkeit von +/- 0,1 mm und einer maximalen Beschleunigung von 20 m/s². Ab sofort ergänzen Achsen vom Typ RK MonoLine Z und RK MonoLine MT mit durchbiegungsoptimierten Profilen in den Baugrößen 80x120 und 80x160 das Achsportfolio. Gleichzeitig erweiterte RK Rose+Krieger die Achsbaureihe der RK MonoLine MT um Modelle mit integriertem Haltesystem zur Sicherung der Last bei vertikaler Anordnung.

 

Di più
 
Una delle applicazioni tipiche del sistema a treppiede RK è la tenuta e il posizionamento di etichettatrici.

Una delle applicazioni tipiche del sistema a treppiede RK è la tenuta e il posizionamento di etichettatrici.

Sistema a treppiede RK: tenuta e posizionamento precisi per carichi fino a 60 kg

Il nuovo sistema a treppiede RK è un altro esempio delle molteplici possibilità costruttive derivanti dalle linee di prodotti di RK Rose+Krieger compatibili tra loro. Offre la massima stabilità ed è l'ideale per il supporto e il posizionamento di dispositivi industriali di marcatura, visualizzazione e comando, come etichettatrici, lettori ottici, sistemi con videocamera o scanner 3D, per citarne solo alcuni. Carichi fino a 60 kg possono essere orientati in maniera precisa nello spazio e adattati in modo semplice a esigenze mutevoli.
 

Di più
 
Un totale di undici nuovi connettori tubolari in alluminio e materiale plastico con giunto sferico integrato nelle dimensioni 18 e 30 completa la gamma di prodotti di RK Rose+Krieger.

Un totale di undici nuovi connettori tubolari in alluminio e materiale plastico con giunto sferico integrato nelle dimensioni 18 e 30 completa la gamma di prodotti di RK Rose+Krieger.

Connettori tubolari in materiale plastico e alluminio con snodo sferico

Un totale di undici nuovi modelli di connettori tubolari con giunto sferico completa ora la gamma di prodotti di Light e Solid Clamps di RK Rose+Krieger. Una novità nell'assortimento sono i morsetti a manicotto, a piedistallo, angolari e articolati con giunto sferico integrato, tra i quali vi sono sette varianti in alluminio nelle grandezze 18 e 30, nonché quattro morsetti dotati di snodo sferico in materiale plastico nella grandezza 18. In questo modo, l'azienda con sede a Minden offre opzioni di collegamento ideali per elementi come sensori, riflettori o dispositivi di visualizzazione che necessitano di essere orientati o riadattati più frequentemente.
 

Di più
 

Certificazioni complete per colonne telescopiche Multilift II

Le colonne telescopiche Multilift II con ingresso ad ampio intervallo possiedono ora anche le seguenti certificazioni: rapporto di prova CB secondo IEC 61010-1, FCC parte 15/sottoparte B/classe B e UL 61010-1/CSA C22.2 No.61010-1. Per l'utente ciò significa una certificazione semplificata per i rispettivi prodotti finali, facilitandone anche l'esportazione. Al tempo stesso, i regolari controlli di produzione correlati alla certificazione garantiscono il funzionamento sicuro dei sistemi.